carabinieri scuola Qualiano
I carabinieri all’esterno della scuola di Qualiano

NAPOLI – In quattro, un maggiorenne e tre minorenni, durante la scorsa notte sono stati sorpresi dai carabinieri sul tetto del Primo Circolo Didattico di Qualiano. Erano lì per rubare attrezzature informatiche nuove, appena arrivate in dotazione all’istituto scolastico. Probabilmente i quattro conoscevano bene la scuola, perché per introdursi nell’edificio avevano adottato le cautele necessarie per bypassare l’impianto d’allarme.

 

L’ALLARME AL 112 – La segnalazione al 112 e’ giunta da alcuni cittadini, che hanno allertato i carabinieri dicendo di aver visto dei soggetti arrampicarsi sui muri esterni dell’istituto. In pochi istanti una pattuglia della locale stazione carabinieri, impegnata nell’ambito dei servizi di vigilanza all’esterno delle scuole, e’ giunta sul posto sorprendendo i 4 ragazzi sul tetto dell’edificio, da dove avevano gia’ forzato una finestra del piano superiore. Per farli scendere dal tetto in sicurezza i militari hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

 

ARRESTO E DENUNCE – Il maggiorenne e’ stato arrestato e sara’ processato oggi per direttissima, mentre i tre minorenni sono stati denunciati alla procura per i minorenni di Napoli. Si tratta di G.T., diciottenne (arrestato), più due 15enni e un 14enne (denunciati), segnalati alle Procura della Repubblica di Napoli nord e a quella per i minorenni di Napoli per concorso in tentato furto aggravato e danneggiamento.