furto-destrezza
Le 3 “mani di fata” sono state scoperte e fermate dai carabinieri

GRAGNANO – Sfilavano portafogli durante la festa della “Madonna delle Grazie”. I carabinieri della stazione di Gragnano, con la collaborazione della polizia municipale, hanno arrestato per furto aggravato Cinzia Petrillo, 47 anni, Filomena Marotta, 28 anni e Ilaria Barbetta ilaria, 21 anni, tutte residenti ad Eboli e già note alle forze dell’ordine. I militari dell’arma, durante la fiera cittadina in onore della “Madonna delle grazie”, hanno svolto un particolare servizio di controllo del territorio, impiegando varie pattuglie a piedi, anche in abiti civili, che si sono mescolati alla nutrita folla che si aggirava per le bancarelle. Durante i controlli i carabinieri hanno notato un anziano del luogo che chiedeva aiuto in quanto era stato appena derubato del suo portafoglio che portava nella tasca posteriore dei pantaloni.

 

FERMATE – Immediato è stato l’intervento dei carabinieri che hanno identificato le persone presenti intorno alla vittima, individuando il gruppetto delle tre donne, tutte con precedenti per reati contro il patrimonio, che sottoposte a perquisizione, sono state trovate in possesso della refurtiva e di ben altri 4 portafogli, tutti rubati da poco sempre ad anziani del luogo. In particolare i carabinieri, con successive verifiche hanno accertato che le 3 arrestate individuavano la loro vittima, solitamente un uomo anziano e solo, che veniva avvicinato dalle più giovani, una lo distraeva e l’altra lo derubava, passando subito il bottino alla 47enne. I 5 portafogli, contenente complessivamente 450 euro in denaro contante, sono stati restituiti agli aventi diritto. Le arrestate sono in attesa di rito direttissimo.