QUARTO – Arrivano i finanziamenti per far ripartire la scuola a settembre. Il Comune di Quarto ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione un finanziamento di 310mila euro da destinare all’adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza Covid-19. Ieri si è tenuta una prima riunione tecnica che ha visto anche la partecipazione dei dirigenti scolastici per meglio capire quali siano gli interventi più urgenti da effettuare. «Siamo già al lavoro. Faremo il possibile per essere pronti prima dell’inizio del nuovo anno scolastico», ha dichiarato il sindaco Antonio Sabino.

A BACOLI – Buone notizie anche per la città di Bacoli. A darne l’annuncio è il primo cittadino Josi Gerardo Della Ragione: «Abbiamo richiesto e ottenuto un finanziamento di 110mila euro dal Ministero dell’Istruzione per adeguare gli edifici, gli spazi e le aule didattiche di Bacoli alle misure di contenimento del rischio sanitario da Covid-19. I nostri ragazzi, da settembre, devono rientrare a scuola».