QUARTO – La terra trema ancora. Questa notte l’Ingv ha registrato una scossa di magnitudo di 1.9 all’1.28 con epicentro a Quarto. La profondità di pochi chilometri ha fatto in modo che l’evento sismico venisse avvertito anche a Pozzuoli, Agnano, Fuorigrotta e Pianura. Per fortuna non si sono registrati feriti, né danni. La paura, intanto, cresce e corre soprattutto sui social. Gli episodi hanno richiamato alla memoria le crisi bradisismiche degli anni Settanta e Ottanta quando gli abitanti dell’area flegrea e in particolare di Pozzuoli divennero testimoni e vittime del fenomeno del sollevamento del suolo che, in pochi mesi, portò quest’ultimo ad un livello di circa 3,5 metri più alto.