sciame sismicoPOZZUOLI – Trema la terra a Pozzuoli. Uno sciame sismico è in corso in questi minuti nella città flegrea. Epicentro è la zona della Solfatara. Diverse scuole sono state evacuate in via precauzionale. Due le scosse di forte intensità. Al momento non si registrano nè feriti nè danni. Numerose le persone scese in strada.

LO SCIAME SISMICO – Il fenomeno sismico ha avuto inizio alle prime luce dell’alba. Centinaia sono le scosse registrate ma di lievissima intensità a tal punto da non essere percepite in superficie.  Secondo i dati dell’Osservatorio Vesuviano, le scosse non hanno superato i due gradi della scala Richter. Entrambe sono state registrate tra le 10 e le 10.30. “Si tratta – fanno sapere gli esperti – di scosse lievi, causate da un bradisismo fisiologico. Niente di preoccupante anche se erano 4 anni che questo tipo di fenomeno era scomparso”.

EVACUATE DUE SCUOLE – In via precauzionale gli studenti del liceo Virgilio e della scuola media Giacinto Diano che sorgono a poche centinaia di metri dal vulcano Solfatara sono stati fatti uscire dalle aule e portati in cortile. Tutto si è svolto con la massima tranquillità e senza panico.

LE ZONE – In particolare le scosse sono state avvertite nella zona di Pozzuoli alta, nel centro storico, ad Agnano e in alcune zone di Arco Felice e al Rione Toiano.