POZZUOLI – In prima linea ci sono loro: medici, infermieri, operatori sociosanitari, tecnici degli ospedali di Ischia, Pozzuoli, Frattamaggiore, Giugliano, Procida, del servizio 118 o medici e pediatri di famiglia. Dietro di loro può esserci chiunque voglia dare il proprio piccolo o grande aiuto economico per comprare farmaci, mascherine, tute, o tutto ciò che serve per l’emergenza Coronavirus sul nostro territorio. L’Azienda Sanitaria, infatti, rispondendo a molte richieste giunte dal territorio, ha attivato una procedura speciale per raccogliere donazioni da chi vuol rendersi utile contribuendo con un versamento.

COME FARE – Per le donazioni bisogna effettuare un versamento sul conto corrente intestato a: Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord presso l’Istituto Bancario Intesa Banco di Napoli – IBAN: IT12 J  03069 40103 100000 300008 – Perché la donazione sia tracciabile è indispensabile riportare quale causale: Emergenza COVID-19 e l’eventuale preferenza per la struttura aziendale (per es. un particolare ospedale, o un servizio) destinataria del contributo.

PER LA RICEVUTA – Per ottenere la ricevuta fiscale utile ad accedere alle detrazioni previste, occorrerà inviare una mail con copia del bonifico effettuato e l’indicazione di nome cognome (o ragione sociale) del donatore, indirizzo fiscale e codice fiscale (o partita Iva) alla mail: [email protected] Al termine dell’emergenza, l’Azienda Sanitaria effettuerà una rendicontazione pubblica di quanto ricevuto e di come tali fondi siano stati impegnati.

L’INIZIATIVA DELLA FIMMG – Inoltre, a causa della mancanza sul territorio nazionale dei dispositivi di protezione individuale (DPI) per i Medici ed i sanitari del territorio, la FIMMG (Federazione Italiana Medicina Generale) , nella figura del suo Segretario Nazionale, nonché presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, per sensibilizzare l’opinione pubblica ha indetto la campagna Coronavirus – Aiutaci  a proteggere il tuo Medico di Famiglia per una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di mascherine per i medici di famiglia. Questo il link per ulteriori informazioni: http://fimmg.org/index.php?action=pages&m=view&p=30644&lang=it