ipercoopQUARTO – Non avevano esitato a fare fuoco contro i carabinieri pur di sfuggire a un controllo, ed ora sono rinchiusi a Poggioreale. Si tratta di un 43enne e di un 22enne, Rafim Salkanovic e Antonio Hadzvic, entrambi rom di Giugliano.

ACCUSE GRAVISSIME – Pesantissime le accuse nei loro confronti, dovranno infatti rispondere di tentato omicidio, rapina impropria, violenza a pubblico ufficiale, detenzione e porto abusivo di armi e danneggiamento aggravato. Lo scorso 27 settembre -come riportato in esclusiva dal nostro giornale-  i due furono sorpresi a rubare all’interno del parcheggio del centro commerciale Quarto Nuovo. Per guadagnarsi la fuga a bordo di un’auto con targa falsa, spararono diversi colpi di pistola contro i militari, mentre a tutta velocità danneggiarono altre auto in sosta. Dopo le indagini dei carabinieri della compagnia di Pozzuoli, della tenenza di Quarto e della compagnia di Giugliano, si è giunti alla loro individuazione. La Procura ha emesso nei loro confronti il decreto di fermo, poi eseguito dagli stessi militari.