QUARTO – L’unica buona notizia è che ciò che viene gettato via abusivamente in via Pantaleo, poi finisce entro breve sui mezzi della ditta che gestisce il servizio di igiene urbana per conto del Comune. Il resto è purtroppo un desolante ripetersi di sversamenti di rifiuti di ogni genere lungo la strada che si inerpica fino a Licola.

VECCHIA STORIA – Il punto è sempre lo stesso. Questa volta si tratta di rifiuti di natura edilizia, alcuni racchiusi in sacchi di plastica ed altri lasciati al vento. Sono comparsi da poco, ma nel giro di appena 24 ore si sono “arricchiti” di altri rifiuti di plastica, come cassette per la frutta ed uno stenditoio. A peggiorare le cose è che non si può escludere che lì sotto possa trovarsi anche dell’amianto o materiale bituminoso, finiti poi mischiati a cemento ed altro ancora. Dunque, dopo aver trovato nei mesi scorsi mobili, bidoni di vernice e asfalto, ci mancava il cemento.