Home In Evidenza QUARTO/ Parte la raccolta giocattoli per i bambini in ospedale

QUARTO/ Parte la raccolta giocattoli per i bambini in ospedale

0
QUARTO/ Parte la raccolta giocattoli per i bambini in ospedale

QUARTO – «Questo sarà un anno particolare. Le persone lottano per far quadrare i bilanci delle proprie famiglie divisi tra aumenti delle bollette e il necessario per vivere. Conto sulla generosità, che hanno sempre dimostrato standoci vicini in questa iniziativa, che permette di far felici tanti piccoli, che trascorrono tanti giorni in ospedale». Daniele Maffettone, colonna portante dell’associazione Casper, impegnata da anni nel volontariato, è consapevole del grande momento di difficoltà che vivono le famiglie, ma confida proprio sulla vicinanza di tutti coloro che in questi anni non hanno fatto mai mancare il sostegno all’iniziativa, che dal 2015 all’anno scorso, ha raccolto sempre tantissimi giocattoli, tutti donati come documentato sui social e sul sito www.regalaungiocattoloinospedale.it. Anche quest’anno, quindi, torna l’appuntamento promosso dall’Associazione Casper, che organizza una raccolta di giocattoli nuovi da donare ai bimbi che, sono costretti a trascorrere lunghi periodi in ospedale. L’unica condizione per donare è che il giocattolo sia nuovo, poi i modi per far arrivare i giocattoli sono i più disparati e moderni. Direttamente presso la sede dell’associazione Casper che si trova a Qualiano, oppure anche attraverso Amazon.Tra Napoli e provincia, per facilitare la raccolta dei giocattoli, sono stati individuati anche dei punti di raccolta in cui si può consegnare un giocattolo nuovo e lasciarlo per CASPER: ArdeaCartoshop (Quarto) Corso Italia, 125  – 0818760113 – Arcobalocchi giocattoli – via P. Del Torto (Napoli, Rione Alto) 081 546 5485 – Pizzeria Goodlife – Piazzale Pavese 38 Mugnano (NA).

L’INIZIATIVA – Chi non ha tempo per acquistare il gioco da donare, può bonificare l’equivalente ad un conto dedicato che la Casper ha attivato con la causale: “Donazione per giocattoli ospedali”: IT74F0760103400001018391175 ecomunicando il proprio codice fiscale per la ricevuta, su whatsapp al  3932431597. Come sempre, l’obiettivo è quello di far arrivare i giocattoli ai bimbi costretti a stare in ospedale. Ed a portarli saranno oltre a gnomi e elfi anche le mascotte della Casper Animazione che, in questi anni, ha consegnato circa diecimila giocattoli nuovi, ai piccoli ricoverati negli ospedali pediatrici della Campania, con una particolare attenzione ai bimbi con patologie oncologiche e rare, che trascorrono lunghi periodi in ricovero, presso gli ospedali campani quali: ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli; Pediatria del I° e II° Policlinico di Napoli; ospedale Umberto I° di Nocera; ospedale Rummo di Benevento; ospedali Santobono-Pausillipon; ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. «Non vi dimenticate di mandare anche libri per le vari età di piccoli. Sono certo che ce la faremo anche quest’anno ed arriveranno tantissimi doni»– conclude con fiducia Daniele.
Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia