sitocomuneQUARTO – E’ on-line da poche ore il nuovo sito istituzionale del Comune. Un nuova veste grafica per il portale di via De Nicola che però presenta già diversi errori, dovuti probabilmente alla “fretta” di renderlo pubblico il prima possibile.

PAGINE “MORTE” – Ma se da una parte si può parlare di errori “tecnici”, dall’altra si tratta di vere e proprie scelte quanto meno discutibili. Cominciamo dai primi: messe in bella evidenza alcune sezioni come “La nostra terra”, “Sapori e tradizioni”, “Eventi” e “Storia” corredate da altrettante foto. Purtroppo, però, cliccando nelle singole sezioni l’utente rimane lì dov’era prima. Nessuna “sottopagina” si apre e nessun contenuto è al momento disponibile. Cliccando sulla pagina del consiglio comunale si apre quella riguardante gli orari di appuntamento con il sindaco, mentre dei singoli consiglieri non ve n’è traccia. Altra sezione “in difetto” è quella riguardante le ordinanze sindacali: l’ultima risale ad un anno esatto fa. Per trovare le più recenti bisogna andare sulla pagina dell’Albo pretorio, una scelta “canonica” quindi. Da tante altre pagine, poi, è impossibile tornare alla Home. Nella pagina della giunta, ad ogni assessore non è associata alcune delega. C’è solo scritto “assessore”. Ma dai! Veramente? Siamo sicuri che i tecnici, entro breve, sappiano riparare a questi piccoli errori.

Rosa Capuozzo del Movimento 5 stelle eletta sindaco di Quarto (Napoli), 15 giungo 2015. ANSA /PRIMA PAGINA
L’immagine del sindaco pubblicata e poi rimossa dopo la nostra segnalazione

CORREZIONI LAMPO – Ma su altri contenuti siamo invece piuttosto scettici. Ad iniziare dalla sezione del sindaco. Rosa Capuozzo era raffigurata fino a pochissimi minuti fa in una immagine che di istituzionale aveva ben poco, con alle spalle un manifesto del Movimento 5 Stelle. Nulla di illecito, sia chiaro, ma forse un pò inopportuno. Altra sezione che non convince è quella presente nella home page, in basso a destra e con un link Yuotube. L’unico video disponibile riguarda il parlamentare 5 Stelle Roberto Fico in piazza Santa Maria, poche ore dopo la vittoria elettorale del 14 giugo scorso. Anche in questo caso nulla di illecito, ma ci chiediamo cosa ci faccia un parlamentare in veste di “tifoso” dei 5 Stelle su un sito istituzionale. La sezione vera e propria di Youtube è invece “morta”: non porta ad alcun link. E poi ancora, nella sezione “social” ecco spuntare l’indirizzo Twitter. Ma sia chiaro, non è quello del Comune di Quarto, bensì quello personale di Rosa Capuozzo. Cliccando sull’icona Facebook si accede alla pagina del Comune presente sul social di Zuckemberg: l’ultimo post risale al 15 giugno scorso con il risultato del turno di ballottaggio. Dal Comune assicurano che gli errori attualmente presenti saranno risolti quanto prima. Sulle scelte da noi invece ritenute inopportune, qualcosa è immediatamente cambiato. Ad iniziare dalla foto “pentastellata” del sindaco, immediatamente sparita dopo la nostra segnalazione.