QUARTO – In casa aveva quasi mezzo chilo di hashish, nonché soldi ritenuti frutto dello spaccio di droga. In manette è così finito Pasquale Zannella, 42 anni, il cui nome risulta già noto alle forze dell’ordine.

PROCESSATO – L’operazione è stata condotta dai carabinieri della tenenza di corso Italia. Più precisamente, nell’abitazione dell’uomo i militari hanno scoperto 485 grammi di “fumo” suddivisi in quattro panetti e sei stecchette e 570 euro. Giudicato con rito direttissimo, per il 42enne è arrivata una condanna a 14 mesi con pena sospesa e una multa da 2mila euro. Inoltre, Zannella dovrà recarsi a firmare ogni giorno dagli stessi carabinieri che lo hanno arrestato.