La chiesa di Santa Maria a Quarto

QUARTO – Come consuetudine, anche quest’anno, la città di Quarto si appresta a celebrare la festa in onore della Vergine Maria. Sullo sfondo suggestivo dell’antica piazza della parrocchia Santa Maria Libera Nos A Scandalis fervono già i preparativi. Per i fedeli questa ricorrenza rappresenta, infatti, un momento importante, che condensa la loro devozione verso la Madonna; una festa, dalle origini antichissime, che viene vissuta dal popolo quartese come un periodo di solennità religiosa. Il rito più coinvolgente ed atteso è quello della processione, che si ripete ormai ininterrottamente da anni. Ma non solo. La festa dedicata alla Patrona ha anche un aspetto sociale e goliardico: i festeggiamenti, infatti, costituiscono un momento collettivo di riappropriazione di un’identità culturale.

CAMBIA LA CIRCOLAZIONE – In occasione della festa è stato predisposto un dispositivo di traffico temporaneo, attivo fino a lunedì prossimo. A partire da oggi e fino a domenica, dalle 19 alle 24, saranno chiusi al traffico veicolare (con divieto di sosta e rimozione nelle aree interessate): il tratto di via Santa Maria compreso tra via Leopardi e via IV Novembre; il tratto di via Pietrabianca tra via S. Maria e via De Nicola; il tratto di via De Falco compreso tra via D. Catuogno e via S. Maria. Da oggi fino a lunedì 17 settembre, dalle ore 20 alle ore 24, invece, è stata disposta la chiusura al traffico veicolare (con divieto di sosta e rimozione nelle aree interessate) in via Leonardo Da Vinci, lungo il tratto compreso tra l’ingresso dell’area parcheggio mercato e via Vaiani. Lunedì 17 settembre dalle 14 a mezzanotte, sarà chiuso al traffico veicolare il parcheggio della villa comunale. Nella mattina di domenica 16 settembre (tra le 8 e le 11) si terrà una gara podistica per le strade di Quarto. «Si avranno pertanto occasionali chiusure di alcune strade – per pochi minuti – lungo il percorso disposte di volta in volta dal personale della polizia municipale: si chiede di collaborare con cortese pazienza alla riuscita dell’evento, evitando il più possibile l’uso dei veicoli privati e pazientando per eventuali code agli incroci», è l’appello dei ‘caschi bianchi’ di Quarto.

LA PROCESSIONE – Nel pomeriggio di domenica 16 settembre dalle 15 e fino a tarda sera si terrà la tradizionale processione con l’antica Statua di Santa Maria. La statua della Patrona di Quarto, sollevata e trasportata su un carro, percorre il centro cittadino e la folla devota fa da giusta cornice dell’evento. Una tradizione secolare che rappresenta ormai uno dei momenti più importanti per i fedeli quartesi, soliti radunarsi in strada per assistere al corteo.