QUARTO – Un divieto di transito a causa di una frana puntualmente disatteso, con tanto di rimozione “ fai da te” delle barriere in cemento poste per evitare il transito dei veicoli. Accade in via Pisani, teatro nei giorni scorsi di uno smottamento che ha portato all’interdizione al traffico dell’angusta ma importantissima via di collegamento tra la cittadina flegrea e Napoli.

BLOCCHI IN CEMENTO – Dopo l’apposizione dei pesanti blocchi in diversi punti della strada, ignoti li hanno spostati, aggirando così il divieto di transito. Un’operazione che non deve essere durata pochi secondi, ma portata a termine con estrema precisione. Non è purtroppo la prima vota che divieti di transito per pericoli incombenti vengono disattesi dagli automobilisti della zona, ignari del rischio che si apprestano a correre.

I “PRECEDENTI” – E’ accaduto nei mesi scorsi in via Cupa Lava ed ancora in via Seitolla, all’altezza dell’intersezione con via Campana, dove un senso unico temporaneo è stato praticamente ignorato a lungo con buona pace del Codice della Strada. Persino una telecamera posta a controllo del senso unico alternato di un altro tratto dell’antica via romana – anch’esso teatro di uno smottamento nell’autunno del 2015 – era stata portata via nottetempo, “invitando” gli incivili al volante a proseguire senza alcun rispetto di quanto stabilito dalla municipale a salvaguardia degli stessi automobilisti.