QUARTO – I carabinieri della Compagnia di Pozzuoli e i carabinieri del Gruppo Tutela Lavoro di Napoli sono impegnati nei controlli delle attività presenti nell’area flegrea per la verifica del rispetto delle normative relative alla sicurezza e all’igiene sui luoghi di lavoro. Durante le operazioni, i militari dell’Arma hanno ispezionato a Quarto – presso il parco flegreo – un cantiere edile in via Kennedy. I carabinieri hanno constatato che i due unici lavoratori presenti fossero assunti in nero; uno di questi era anche percettore del reddito di cittadinanza. Sanzioni penali e amministrative per un importo complessivo di quasi 30mila euro. Il titolare della ditta – che è stato denunciato a piede libero – non aveva previsto l’obbligatoria visita medica ai dipendenti ne tantomeno la prevista formazione in materia di sicurezza. I carabinieri hanno anche constatato che il cantiere fosse privo di recinzioni. L’attività è stata sospesa anche in virtù delle restrizioni connesse alla normativa anti-Covid.