aula_vuotaQUARTO – Due appelli a distanza di un’ora l’uno dall’altro ed entrambi “a vuoto”. Nessun consiglio comunale, dunque, per mancanza del numero legale. A decretare il “rimando” alla seconda convocazione – prevista per giovedì 15 dicembre alle 15 – non solo l’assenza dell’intera opposizione, ma anche tra la stessa maggioranza. Vuoto anche lo scranno solitamente occupato dal sindaco Capuozzo (ininfluente per il raggiungimento del numero legale)

ASSENZA PER LE NOZZE – Determinante è stata l’assenza di Brigida Giaccio della civica Insieme per Quarto, sposatasi sabato scorso ed ora in viaggio d nozze. A salvare il numero legale ci avrebbe potuto pensare Vincenzo Biondi, presente in aula ad intermittenza. In pratica pare che la maggioranza, ben sapendo che nell’emiciclo di piazzale Europa non si sarebbe mai raggiunto il numero legale, ha preferito presentarsi con pochi consiglieri. Tutto rimandato a giovedì, dunque.

MODIFICHE AL REGOLAMENTO – All’ordine del giorno, oltre a debiti fori bilancio e variazioni d’urgenza al bilancio, anche un punto ritenuto più urgente e riguardante il regolamento di attuazione della legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Il prossimo 15 dicembre, anche con numerose assenze, il raggiungimento del numero legale non dovrebbe andare incontro a rischi. In seconda convocazione, infatti, basteranno solo 8 consiglieri presenti per fare aprire i lavori consiliari.