Una pattuglia della Municipale pochi minuti dopo l'aggressione in via Largo Emporio
Una pattuglia della Municipale in via Largo Emporio

POZZUOLI – «Vi sparo» È questa una delle tante minacce che Raffaele Cangiano, 32 anni,  ha rivolto agli agenti della Polizia Municipale di Pozzuoli accorsi su segnalazione di alcuni cittadini che denunciavano la presenza di un uomo che chiedeva soldi agli automobilisti. Dopo aver aggredito gli agenti il parcheggiatore abusivo è stato arrestato dai caschi bianchi agli ordini del comandante Carlo Pubblico e rinchiuso nella cella di sicurezza del Comando di via Luciano in attesa del processo per direttissima.

L’ARRESTO – Cangiano, personaggio già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato poco dopo le 20  a Largo Emporio, nei pressi del porto di Pozzuoli. L’uomo, nonostante la presenza delle strisce blu, chiedeva con insistenza soldi agli automobilisti. All’arrivo degli agenti ha opposto resistenza minacciando e aggredendo gli uomini di pattuglia. Dovrà rispondere di resistenza, minacce, aggressione e oltraggio a pubblico ufficiale. Accuse a cui potrebbe aggiungersi quella di estorsione.