tunnelPOZZUOLI – Per consentire l’esecuzione di verifiche di “vulnerabilità sismica” dei cavalcavia ferroviari di Pozzuoli da parte di una ditta incaricata dalle Ferrovie dello Stato, a partire da domani e secondo un calendario prestabilito, chiuderanno al transito veicolare i sottovia di via Giacinto Diano, via Vigna e via Vecchia San Gennaro. In particolare, domani e venerdì 31 luglio, dalle ore 7 alle ore 17, ci sarà il divieto di sosta e transito veicolare in via Diano in corrispondenza del tunnel ferroviario; contemporaneamente sarà consentito il doppio senso di marcia nel tratto compreso tra Piazza del Ricordo (ex largo Palazzine) e la galleria e tra questa e piazza Oriani; in entrambi i tratti non sarà possibile sostare su ambo i lati della carreggiata.

 

DUE GIORNI –  Il 3 e il 4 agosto, dalle ore 7 alle ore 17, sarà invece la volta del cavalcavia di via Vigna, in corrispondenza del quale ci sarà divieto di sosta e di transito; anche qui sarà istituito il doppio senso di marcia e il divieto di sosta nel tratto compreso tra il tunnel e la biforcazione via Solfatara/via Vecchia San Gennaro. Infine, sempre il 4 agosto e sempre negli stessi orari (7-17) chiuderà anche il cavalcavia delle Ferrovie dello Stato che si trova in via Vecchia San Gennaro con le stesse modalità e con l’istituzione del doppio senso di marcia e del divieto di sosta nei tratti compresi tra via Rosini e il tunnel e, dal lato opposto, tra il tunnel e via Solfatara.