POZZUOLI – Vandali a Pozzuoli. Ancora una volta a farne le spese sono le automobili parcheggiate in strada. Amara sorpresa, questa mattina, per una cittadina che ha trovato il deflettore della sua macchina completamente distrutto. Il raid è stato messo a segno questa notte a via Napoli, arteria che collega la città di Pozzuoli al capoluogo campano. Il veicolo era in sosta in un’area delimitata dalle strisce blu. I balordi non sono riusciti a portare via niente dall’abitacolo. Resta, però, l’amarezza di dover riparare il danno, nonché la percezione del rischio e della scarsa sicurezza in alcune zone della città. Il modus operandi di chi perpetra tali azioni non cambia. Viene forzata la serratura delle vetture oppure viene rotto il finestrino laterale, poi viene portato via tutto ciò che viene trovato dentro l’abitacolo o nel cofano. In alcuni casi anche pochi euro.

I RAID – Le gang riescono a rovistare nelle auto parcheggiate velocemente e in modo confusionario nel tentativo di impossessarsi di quanto capita sotto il loro tiro. Un fenomeno che esaspera sia i residenti della zona che gli esercenti commerciali. Difficile capire se si tratti della stessa banda o di gruppi separati tra loro. Ma ormai tra i cittadini è scattata la paura di subire il furto nella propria vettura o anche solo un danno. Diversi i casi registrati ultimamente.