di Antonio Carnevale 

Un momento della giornata
Un momento della giornata

POZZUOLI – L’immagine di piazza Severini,  da luogo abbandonato ed anonimo a cuore pulsante di un intero quartiere, è la perfetta sintesi della riuscita della seconda edizione del “Festival dello Sport Flegreo”. La manifestazione a sfondo sociale e sportivo, ideata e organizzata dal gruppo dei Giovani Democratici di Pozzuoli, in collaborazione con la UISP e lo Sporting Club Flegreo, conferma, tramite numeri importanti, il successo dell’anno scorso.

 

SPAZIO ALLA PERIFERIA– Rispetto alla prima edizione, culminata nella suggestiva location del lungomare di via Napoli, questa volta gli organizzatori hanno deciso, per tutta la durata della kermesse, di dare spazio e lustro alla periferia. Una scommessa coraggiosa ma ampiamente vinta come attestano i numeri degli iscritti, di tutte le età, oltre ai tanti curiosi accorsi. Questa la cronologia dell’evento. Prima del gran finale di ieri sera, con il torneo di basket 3 vs 3 over 16 e il gran galà di danza, tutto concentrato su via Severini e l’adiacente piazza, è stata una settimana di aggregazione e di sport. Da lunedì 8 presso il PalaTrincone infatti si sono svolti i tornei di calcetto, volley e basket. Infine Piazza Severini che, prima dello spettacolo di chiusura, ha ospitato il minivolley, corsi di fitness, pattinaggio e arti marziali.

 

SODDISFATTI I GD– Al termine della manifestazione, l’intervento del segretario dei GD, Luca Di Procolo, entusiasta per l’obiettivo raggiunto: «Dopo il successo dell’anno scorso, il nostro obiettivo era riempire di contenuti ed attività la periferia. Vedere piazza Severini, di solito lasciata abbandonata a se stessa, colma di  tanti ragazzi e famiglie è stato un qualcosa di stupendo. Orgogliosi anche di aver superato la quota di 500 partecipanti, questa edizione abbiamo raccolto ben 807 iscritti!-ringraziamenti infine per i partner che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento- Ringrazio il mio gruppo di lavoro dei GD, la UISP zona flegrea, lo Sporting Club Flegreo per aver messo a disposizione le attrezzature e gli impianti così come il Comune di Pozzuoli nelle persone del sindaco, Vincenzo Figliolia, e l’assessore allo sport, Franco Fumo»

 

LE FOTO (di Adolfo Izzo Renzi)

[cronacaflegrea_slideshow]