POZZUOLI – Un “No alla guerra” pronunciato attraverso testi, video e immagini. Lo hanno urlato forte gli studenti dell’IC “De Amicis-Diaz” di Monterusciello durante una manifestazione andata in scena questa mattina nel teatro dell’istituto scolastico. Gli alunni attraverso un percorso di riflessioni personali hanno realizzato video, cartelloni, striscioni, scritto poesie, pensieri e dialoghi per dire “No alla guerra”. Dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, la scuola è diventata per una settimana un laboratorio di idee e di riflessioni, con gli studenti delle medie che hanno dato vita a una serie di elaborato attraverso i quali hanno esternato le loro emozioni e il dissenso per gli orrori della guerra. Presenti alla manifestazione i docenti, la dirigente scolastica e il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.