POZZUOLI – Uno stagista, in servizio presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Pozzuoli, è risultato positivo al coronavirus. La palazzina è stata chiusa e sarà oggetto di un intervento di sanificazione nelle prossime ore. I dipendenti, invece, lavoreranno da casa: è stato disposto, infatti, lo smart working per tutti coloro che lavorano nella palazzina 3 del complesso del Rione Toiano. Saranno, inoltre, effettuati i tamponi a 20 dipendenti comunali che sono stati a contatto con il giovane stagista residente a Napoli. Il ragazzo è risultato in un primo momento negativo al test sierologico e si è poi sottoposto a tampone quando ha accusato febbre, oltre a mal di gola e raffreddore. Il primo tampone ha dato esito positivo. Si attende ora il risultato di un secondo tampone. Funzionano regolarmente tutti gli altri uffici del complesso comunale al Rione Toiano.