Scuole occupate dagli ex lsu

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Le giornate di agitazione che hanno visto l’occupazione delle scuole dell’area flegrea da parte dei lavoratori addetti alle opere di pulizia meritano un’analisi attenta, onde evitare facili generalizzazioni.

Va sottolineato come sia ben lontano dagli intenti di questi lavoratori generare disagio o impedire il regolare svolgimento delle funzioni scolastiche.

Tuttavia, alla luce della situazione loro prospettata, con l’approssimarsi della scadenza del proprio contratto di lavoro e la decurtazione di oltre il 50% dello stipendio percepito, è comprensibile l’angoscia e la difficoltà che attanaglia queste persone, la cui stessa dignità è messa a rischio, di fronte al pericolo concreto di non poter più provvedere al sostentamento di se stessi e delle proprie famiglie.

Pertanto Sinistra Ecologia Libertà di Pozzuoli esprime tutto il proprio sostegno a questi lavoratori, appoggiando pienamente la loro battaglia.

Senz’altro apprezzabile è la concessa proroga di un mese del contratto di lavoro, che segue alla precedente proroga ottenuta proprio grazie al lavoro di SEL in Parlamento, e che darà respiro agli ex LSU e più tempo per riaprire un dialogo tra le parti. Ma ciò che noi maggiormente auspichiamo è che questo tempo venga investito per trovare una soluzione definitiva al problema, rispettosa della dignità e del diritto al lavoro ed all’autosostentamento dei lavoratori.

In tal senso SEL ha già presentato due proposte di legge e continuerà a battersi in tutte le sedi al fianco dei lavoratori.

La Direzione Cittadina di Sinistra Ecologia Libertà – Circolo di Pozzuoli