POZZUOLI – Ispezione igienico-sanitaria in un’attività di somministrazione di bevande ed alimenti di Pozzuoli. I carabinieri del Nas di Napoli, agli ordini del maggiore Gennaro Tiano, hanno proceduto all’immediata sospensione e chiusura amministrativa di una linea di preparazione e cottura di prodotti da forno, risultata attivata arbitrariamente, nonché priva di qualsivoglia requisito igienico-sanitario. I militari hanno anche proceduto al sequestro amministrativo di 10 chilogrammi di alimenti. Sotto chiave prodotti da forno, tra cui cornetti farciti e non, privi di indicazioni atte a garantirne la loro rintracciabilità.

I CONTROLLI – L’obiettivo delle forze dell’ordine è quello di evitare che sulle tavole dei consumatori arrivino prodotti di provenienza incerta. Con l’inizio delle lezioni scolastiche e la fine del periodo di vacanze, l’attività sarà intensificata ed estesa a tutti gli esercizi commerciali dell’hinterland flegreo. Operazioni come quelle dei giorni scorsi a Pozzuoli sono state eseguite anche in altri centri del comprensorio napoletano: molti sono i casi in cui sono stati eseguiti sequestri di merce ‘sospetta’.