Il megastore all'ingrosso "Metro"POZZUOLI – Ha tentato di allontanarsi con lo zaino pieno di liquori appena rubati, ma i carabinieri lo hanno fermato poco dopo.  Con l’accusa di furto aggravato i militari dell’aliquota radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato Luciano Testa, 43 anni di Casoria,  un habituè  dei furti nei punti vendita.  L’ultimo colpo l’uomo lo ha tentato al centro commerciale Metro di via Campana. Il 43enne aveva staccato i sistemi antitaccheggio a quattro bottiglie di superalcolici per poi infilarli nello zaino che aveva in spalla e darsi sulle spalle.  Il valore della refurtiva, poi restituita ai gestori del punto vendita, è di circa 130 euro.  In attesa che si celebri il processo con rito direttissimo, i carabinieri stanno cercando di stabilire se l’uomo abbia commesso altri furti simili negli ultimi tempi.

IL COLPO IN FARMACIA – Due anni fa Luciano Testa venne fermato ancora dai carabinieri dopo un altro furto, in quel caso all’interno di una farmacia di Bacoli. Aveva preso prodotti farmaceutici per cani per un valore di 100 euro. Grazie alle riprese effettuate dalle telecamere di sicurezza all’interno della farmacia, l’uomo venne immediatamente individuato.