Una delle aree ripulite
Una delle aree ripulite

POZZUOLI – Dieci aree verdi del patrimonio disponibile del Comune di Pozzuoli a Monterusciello sono state completamente ripulite e diserbate. L’intervento, disposto dall’amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia, è durato quindici giorni e continuerà anche nelle prossime settimane. Si tratta delle aree ex Protezione Civile che erano completamente ricoperte di sterpaglie, rovi e folta vegetazione. L’azione è stata compiuta dagli operai del servizio Giardini del Comune di Pozzuoli, con l’ausilio del personale del Ciclo Integrato dei Rifiuti, ed ha richiesto l’utilizzo di macchinari per il disboscamento, pinze forestali e pale meccaniche. Le aree, estese complessivamente su 35 mila metri quadrati, si trovano in via Galdieri (lotto 15), via Bovio (ingresso tangenziale), via Pirandello, via Brancati, via Vittorini, via Nicolardi, via Petito e via Italo Svevo.

 

PERICOLO INCENDI – «I rovi essiccati dal sole rappresentavano anche un rischio per gli incendi estivi, considerato che molte di queste aree si trovano a ridosso degli insediamenti abitativi – ha detto l’assessore all’Ambiente Franco Cammino – Tra le sterpaglie, inoltre, abbiamo trovato anche molti rifiuti abbandonati che abbiamo differenziato e smaltito con l’intervento dei mezzi della Nettezza Urbana e della De Vizia».«In alcune zone – ha aggiunto il sindaco Vincenzo Figliolia – erano decenni che non si faceva un intervento del genere. La bonifica è stata complessa e radicale e devo dire che gli operai del Servizio Giardini del Comune, guidati dal loro dirigente, hanno fatto un ottimo lavoro. Mi auguro ora che i cittadini di Monterusciello, dai quali ci sono arrivate diverse sollecitazioni per bonificare queste zone, salvaguardino con più cura l’ambiente in cui vivono e soprattutto le aree verdi che circondano le loro abitazioni, che spesso diventano ricettacoli di rifiuti».