POZZUOLI – Alle Monachelle, durante il weekend, in piena emergenza sanitaria e con divieti di assembramento, è stato organizzato un rave party. La festa si è tenuta in un’area del resto interdetta da due diverse ordinanze del sindaco di Pozzuoli perché pericolosa. A renderlo noto è il primo cittadino, Enzo Figliolia: «Sui social foto e video di questi irresponsabili sono ben visibili. Le forze dell’ordine stanno identificando i partecipanti per risalire agli organizzatori: scatteranno denunce. Qui si sta andando oltre ogni misura e mettendo a rischio la salute di un’intera comunità. Attenetevi soltanto alle disposizioni date dalle Autorità e state a casa. Uscite soltanto se indispensabile».