Il cantiere bloccato nei pressi della Cumana di Pozzuoli

POZZUOLI – Un cantiere per i lavori di somma urgenza affidati dal comune di Pozzuoli a una ditta di Quarto è stato bloccato per la mancata adozione delle misure di sicurezza e per la presenza di due operai a nero. La disposizione è arrivata al termine di un sopralluogo condotto dai poliziotti del Commissariato di Pozzuoli. L’area interessata dai lavori sorge in via Sacchini, nei pressi della stazione della Cumana di Pozzuoli, dove gli operai erano impegnati nel rifacimento di una parte del manto stradale. Al termine dei controlli l’area è stata messa in sicurezza e i lavori sono stati bloccati.