10660241_616522345123720_3476535974714879505_n
Cucinare alice tra le fumarole

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
Mangiare prelibatezze cotte al vapore delle fumarole della Solfatara. Il 22 novembre si può. Un itinerario tra mitologia e gastronomia alla scoperta del vulcano puteolano. “Curiocity Napoli” anima la Solfatara di sera e in esclusiva, al tramonto del sole quando le sapienti luci artificiali donano un fascino unico al luogo già magico, guide di geologi ed esperti coinvolgeranno il pubblico in un percorso di due ore tra cultura, tradizione e momenti di puro divertimento che si mescoleranno in un vortice di sensazioni indimenticabili.

ALICI AL VAPORE VULCANICO – Occasione anche per provare l’esperienza unica della cucina geotermica: vaschette di alici freschissime del Tirreno cotte al vapore di una fumarola del vulcano accompagnate dalla Falanghina dei Campi Flegrei. Appuntamento alle 16.30 e inizio del tour alle 17. Il percorso sarà intervallato da due momenti, uno sul cratere grande di reading teatrale con l’attore Fabio Rossi accompagnato da armonica a bocca e poi il momento culinario.

VINO E TERRA – «Una visita che coniuga la voglia di valorizzare, in modo originale e creativo, il territorio con una visita culturale e scientifica – spiega il presidente di Curiocity Napoli, Germana Falibretti – con la conoscenza e l’approfondimento dei beni enogastronomici che i Campi Flegrei hanno da offrire tra cui il vino e le alici cotti con la potenza del calore vulcanico».  Prenotazione obbligatoria 39 3292885442 / 3288447450 [email protected]