POZZUOLI – Un maxi rogo ha interessato questo pomeriggio il tratto della Domitiana tra lo svincolo di Lago D’Averno e la rotonda de “La Schiana”. Divampato nella tarda mattina l’incendio è divampato lungo il costone che costeggia la strada e la parte bassa, sul belvedere che affaccia sul lago. In pratica una serie di focolai divisi dal tratto di strada che per diverse ore è stato interdetto al traffico. A bruciare diversi ettari di terreno e un casolare abbandonato.

IL ROGO – Complice il vento, le fiamme si sono propagate lungo l’intero tratto di strada dove sono caduti numerosi massi e detriti. Pericoli che hanno costretto alcuni autobus di linea ad interrompere la corsa e a far scendere i passeggeri che in fretta hanno abbandonato la zona di pericolo. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie del nucleo radiomobile della compagnia carabinieri di Pozzuoli e agenti della Polizia stradale che hanno chiuso la strada su entrambi i lati (rotonda allo svincolo della variante Anas a Lago d’Averno e incrocio de “La Schiana”) dirottando il traffico veicolare. Per domare le fiamme è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco e i mezzi della protezione civile. La zona impervia ha reso difficili le operazioni di spegnimento che sono terminate poco dopo le 16. Non si registrano danni a persone nè danni a strutture, nonostante le fiamme abbiamo minacciato alcune abitazioni. Numerosi invece i disagi alla circolazione stradale con lunghe code in direzione di Licola, Monterusciello e Arco Felice.