POZZUOLI – “Tutto è bene quel che finisce bene”. Non c’è frase proverbiale più adatta per sintetizzare la storia a lieto fine che ha avuto come protagonista Zoe, una splendida meticcia che domenica scorsa, terrorizzata dai fuochi d’artificio, era scappata da casa. Due giorni da incubo per i padroni, impegnati giorno e notte nelle ricerche, che sono terminate ieri pomeriggio quando, dalla Variante Anas, è giunta la notizia della presenza di un cane sotto al guard rail che divide le due carreggiate.

IL RITROVAMENTO – Dopo l’avvistamento è partita una grande mobilitazione a cui hanno partecipato automobilisti (tra cui il puteolano Antonio Prato che ha inviato le foto al nostro giornale) e carabinieri: questi ultimi hanno bloccato il tratto di carreggiata dove si trovava Zoe riuscendo a metterla in salvo insieme ai volontari dell’Anpa. Sul posto sono giunti anche i proprietari che hanno così potuto riabbracciare il loro cane.