di Elena De Mari

Gli esperimenti dei giovani studenti del corso di chimica
Gli esperimenti dei giovani studenti del corso di chimica

POZZUOLI –La magia della Chimica” prende forma all’istituto ISIS “G. Tassinari” di Pozzuoli. Grande successo per la manifestazione realizzata dagli studenti e dai docenti del Dipartimento di Chimica, in cui hanno proposto una serie di reazioni chimiche “spettacolari”, tanto da sembrare delle vere e proprie “magie” che hanno suscitato nel pubblico presente simpatia e stupore. Effetti “speciali”, giochi di luci e di colori che non provengono da un luogo soprannaturale ma dal mondo che ci circonda.

 

LA MANIFESTAZIONE – Un’atmosfera distesa ed informale in cui i giovani maghi-scienziati hanno mostrato una serie di esperimenti con effetti strabilianti come far sparire un’aranciata, trasformare il vino bianco in rosso e poi in birra, far apparire scritte dal nulla, far spostare spontaneamente l’acqua dal basso verso l’alto cambiandone il colore. Fenomeni sorprendenti che possono apparire soprannaturali, ma che in realtà sono il risultato di reazione chimiche controllate.

 

GLI OBIETTIVI – Dimostrare che la chimica non è noiosa ma divertente, affascinante e piena di sorprese. “La magia della chimica” nasce dalla volontà di presentare questa scienza in un modo diverso per poter avvicinare gli studenti a questo affascinante mondo, stimolando curiosità ed interesse. Inoltre l’iniziativa rappresenta una preziosa opportunità per avvicinare il grande pubblico di “non addetti ai lavori” al mondo anche stupefacente che racchiude la disciplina, per stimolare una riflessione sul ruolo della chimica nella società. Non più, dunque, solo concetti e formule incomprensibili, ma una scienza misteriosa e affascinante che assomiglia ad un’arte magica e spettacolare.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]