cerimonia in onore di santa Barbara (3)POZZUOLI – Si è rinnovato anche quest’anno l’appuntamento con la solenne celebrazione in onore di Santa Barbara Martire, patrona dei marinai, nella piccola chiesetta di Sant’ Assunta a mare. La santa messa è stata celebrata da Don Tonino Russo alla presenza di numorose autorità militari e civili, tra cui il Tenente di Vascello Angelo Benedetto Gonnella ed il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia.

cerimonia in onore di santa Barbara (8)
Il comandante della Capitaneria di porto di Pozzuoli, Angelo Benedetto Gonnella

LA SANTA MESSA – Toccanti le parole di Don Tonino durante la celebrazione della santa messa che ha più volte sottolineato l’importanza di questo evento che riunisce l’intera comunità, militare e non, ed il ruolo cruciale che riveste la collaborazione di tutti per la città di Pozzuoli. A dare entusiasmo alla commemorazione i numerosi bambini dell’Istituto Comprensivo Pergolesi e del 1 circolo di Pozzuoli che hanno intonato cori e recitato preghiere.

LA CERIMONIA – Uno dei momenti più commoventi della cerimonia è stata la lettura della “preghiera del Marinaio” avvenuta in un silenzio religioso. Durante la cerimonia ha preso la parola il Tenente di Vascello Angelo Benedetto Gonnella che ha ringraziato tutti i presenti ed ha evidenziato quanto siano necessari amore e passione per adempiere al meglio le funzioni che le istituzioni militari sono chiamate a svolgere. «E’ un evento importante a cui scelgo di partecipare – ha dichiarato dopo la cerimonia il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia- perchè Pozzuoli è una città portuale e la capitaneria di Porto è fondamentale, cosi come è fondamentale che ci sia sempre collaborazione tra le varie istituzioni per il bene della nostra città». (di Elena De Mari)

LE FOTO