img-20161128-wa0046POZZUOLI – Ancora protesta dei lavoratori e dei pazienti del “Centro Iside”,  che a Licola si occupa per conto dell’Asl Napoli 2 dei malati con disturbi psichici. Questa mattina i manifestanti, che da tempo lottano per scongiurare la chiusura della struttura che ospita 56 degenti e che occupa 50 lavoratori, hanno protestato fuori gli uffici dell’Asl ad Afragola.

L’INCONTRO – Il picchetto fuori gli uffici pare aver avuto esito positivo: infatti una delegazione dei manifestanti è stata ricevuta dai vertici dell’azienda sanitaria locale che avrebbe dato rassicurazioni sull’imminente partenza di un nuovo capitolato d’appalto per la gestione del “Centro Iside”, cosa che scongiurerebbe così la chiusura. I manifestanti dal conto loro fanno sapere che se entro lunedì alle promesse non seguiranno i fatti riprenderanno la protesta.

LE FOTO