Funerali Mary (4)
In migliaia ai funerali di Maria D’Alterio

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
“Sarai sempre il nostro angelo, da mamma e papà”, la scritta toccante su un lungo striscione davanti all’ingresso della chiesa San Michele Arcangelo di Rione Toiano. In migliaia le persone accorse per dare l’ultimo saluto alla giovanissima Maria D’Alterio, la 15enne morta tragicamente venerdì scorso in un incidente stradale sulla Domitiana in località Licola.

“MARIA VIVE NEI NOSTRI CUORI” – Il caldo torrido non ha frenato i tanti presenti ai funerali,  la chiesa gremita di bambini e giovanissimi, come lo sono gli stessi genitori della 15enne abbracciati intorno alla bara bianca. «E’ difficile trovare parole adatte in momenti di così grande dolore per la scomparsa di una ragazza dal viso così pieno di vita e di gioia, – ha detto il parroco durante l’omelia – Maria non è morta, è viva ed è qui con noi e lo sarà sempre nei cuori di tutti voi».

CORTEO A PIEDI – Davanti alla chiesa striscioni e manifesti in ricordo e omaggio a Maria, palloncini bianchi fatti volare e grandi applausi all’uscita del feretro su cui è affissa l’immagine della giovane. Alla fine della funzione un corteo è proseguito a piedi per un centinaio di metri passando davanti alla casa della nonna alla quale Maria era affezionatissima. Ora i pensieri e le preoccupazioni sono per il fidanzato della 15enne, che era alla guida dello scooter quel tragico giorno. Il 18enne infatti è ancora ricoverato in ospedale.

LE FOTO (di Angelo Greco)

[cronacaflegrea_slideshow]