POZZUOLI – Il tunnel che collega Lucrino e Arco Felice riaprirà sabato 5 marzo dopo cinque mesi di chiusura per lavori, innumerevoli problemi in fase di progettazione e l’inscrizione nel registro degli indagati da parte della Procura di Napoli di una dirigente del comune di Pozzuoli. Lavori realizzati a metà. O quasi. Infatti è lo stesso comune di Pozzuoli, attraverso il portavoce del sindaco, a far sapere che “restano da completare ancora il nuovo impianto di illuminazione e quello di ventilazione, oltre all’installazione di autovelox che permetteranno l’eliminazione dei dossi: i lavori di quest’ultimo lotto sono in via di aggiudicazione e saranno eseguiti di notte per evitare la chiusura della galleria per l’intero arco della giornata”. Insomma, una corsa contro il tempo per tenere fede alla promessa ed evitare una “figuraccia”.