POZZUOLI – All’Isis Tassinari di Pozzuoli, giovedì 31 marzo alle 11 nell’aula 30, si terrà la conferenza su “Artemisia Gentileschi a Napoli e le tele della Cattedrale del Rione terra” tenuta dallo storico dell’arte, il professore Nicola Spinosa, già Soprintendente del Polo museale di Napoli. L’iniziativa, ben accolta dal Dirigente Scolastico, professoressa Teresa Martino, organizzata dalla docente di storia, la professoressa Raffaella Iovine, è nata a seguito dei lavori di approfondimento degli alunni della IV C del Liceo linguistico, sulla pittrice Artemisia Gentileschi e sui dipinti a lei commissionati dal vescovo agostiniano Martin de Leon y Cardenas, salito sulla cattedra episcopale della Diocesi di Pozzuoli il 7 aprile del 1631. Le tele sono la testimonianza del primo incarico ricevuto dall’artista nell’ambito della pittura devozionale e fanno parte del ciclo pittorico voluto dal vescovo per il decoro della rinnovata Cattedrale, i cui lavori erano iniziati nel 1632. Quando la pittrice giunge a Napoli porta con sé le esperienze maturate a Roma e Venezia, segnate da prestigio e riconoscimenti della sua consolidata formula pittorica fatta di raffinatezze cromatiche e di contrasti luministici.