Il parcheggio è ancora un cantiere
Il parcheggio è ancora un cantiere

POZZUOLI – «Entro fine maggio avremo a disposizione almeno una delle aree di parcheggio in costruzione a Via Napoli (quella di via Tranvai ndr)». Parole pronunciate dal sindaco Vincenzo Figliolia il 27 aprile in occasione dell’incontro tra gli operatori commerciali di via Napoli e l’amministrazione voluto dalla parrocchia del Sacro Cuore di Gesù ai Gerolomini. Ad oggi l’area risulta essere ancora un cantiere e l’apertura sembra essere tutt’altro che vicina, intanto la stagione estiva entra nel vivo e questi nuovi posti auto sono necessari non solo agli esercizi commerciali ma anche ai residenti, specialmente dopo l’istituzione della ZTL di corso Umberto.

I PARCHEGGI – L’area parcheggio in questione è quella ricavata dove un tempo sorgeva un palazzo privato abbattuto dopo il bradisismo. Per anni al posto della palazzina c’è stato un rudimentale campo di calcetto poi trasformato in un parcheggio di fortuna. Oggi coi lavori “PIU Europa” sta nascendo un parcheggio in piena sintonia con il nuovo lungomare Sandro Pertini: abbattuto il muretto che cingeva, si avrà uno spazio aperto che donerà anche più armonia all’ambiente circostante.

I TEMPI SI ALLUNGANO – Tempi ancora più lunghi sembrano esserci per l’area posta di fronte che seppure quasi terminata sembra essere propedeutica all’avanzamento dei lavori nelle immediate adiacenze di “Vincenzo a Mare”. Nuovi posti auto che si spera alleggeriscano la circolazione in entrata da Pozzuoli per il lungomare, nuovi posti ai quali dovrebbero aggiungersi a breve anche i 150 dell’area dell’ex Cava Regia posta al lato opposto del lungomare.