POZZUOLI – Continua la pulizia della costa puteolana ad opera dei giovani volontari delle associazioni “Earthinemergency”, “Tuenda_Flegrea”, “Putecoli” e “Areteblocc”. Anche nella giornata di ieri sono andate avanti le operazioni lungo la scogliera di via Napoli, nella zona meglio conosciuto come “Aret e blocc”, dove circa trenta giovani si sono rimboccati le maniche mettendo il proprio tempo a servizio della comunità. Così come è avvenuto la scorsa settimana, infatti, sono stati numeri i quintali di rifiuti di ogni rimossi dall’angolo di spiaggia e tra gli scogli. Uno scempio in un angolo di città caratterizzato anche dalla presenza di numerose barche danneggiate e abbandonato da tempo sulla piccola porzione di arenile. Le attività delle quattro associazioni proseguiranno nelle prossime settimane con nuovi interventi in altre zone della città.