POZZUOLI – Hashish negli slip e nel bagno di casa, arrestato un 56enne. E’ l’esito dell’operazione messa a segno dai carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli. A finire con le manette ai polsi è Luigi Marfella, accusato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Il 56enne – secondo quanto ricostruito dagli uomini della Benemerita – è stato sorpreso dai militari dell’Arma in via Maria Puteolana mentre cedeva ad un “cliente” un involucro in cambio di denaro. Prima che potesse fuggire e disfarsi delle sostanze eventualmente detenute, i carabinieri lo hanno bloccato e perquisito: nelle sue mutandine sono state trovate 5 stecchette di hashish del peso complessivo di 16,90 grammi.

LA PERQUISIZIONE – Nella sua abitazione, invece, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish di 28,90 grammi. La droga era conservata in un vano nascosto dietro un mobiletto da bagno, coperto da prodotti di cosmetica. Sequestrata anche la somma contante di 175 euro, ritenuta provento di spaccio; un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. Marfella è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. L’acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura quale assuntore.