Lo striscione di protesta a Licola

POZZUOLI – Contestato il sindaco Vincenzo Figliolia per la chiusura dello sportello del cittadino di piazza San Massimo a Licola. Il locale sarà soppresso e accorpato alla centrare Anagrafe di Monterusciello. Ma i cittadini non ci stanno e lo dicono a chiare lettere. La chiusura della circoscrizione causerebbe molti problemi agli abitanti che fino ad ora usufruivano comodamente dello sportello. “Giù le mani dalla circoscrizione. Sindaco, vergogna!” si legge su un lungo striscione affisso fuori allo sportello.

PROTESTA – Si prevede una protesta in occasione del Consiglio comunale di mercoledì  a Rione Terra. Tra i primi a scendere in campo il comitato “Riqualificare Licola”. «Andiamo a far sentire la nostra voce contro la chiusura del decentramento di Licola – si legge sulla pagina Facebook del comitato –  questo è l’unico servizio che abbiamo e ce lo vogliono portare via. Questo servizio non deve sparire difendiamolo».