Piazza della Repubblica
Piazza della Repubblica

POZZUOLI – I poliziotti gli chiedono di spostare l’auto dall’area pedonale e li offende, minaccia e poi aggredisce. E’ accaduto questa mattina a Pozzuoli, dove i poliziotti del locale Commissariato, diretti dal vice Questore aggiunto Pasquale Toscano, hanno denunciato in stato di libertà un 59enne del posto in quanto ritenuto responsabile dei reati di oltraggio, resistenza e violenza al pubblico ufficiale. La follia è andata in scena i piazza dopo che l’uomo, già noto per i suoi numerosi precedenti di polizia, era stato richiamato dal Dirigente del locale Commissariato e da un altro poliziotto in quanto era in sosta su un area pedonale di Piazza della Repubblica a Pozzuoli.

 

L’AGGRESSIONE – Dopo aver ingiuriato ed offeso i poliziotti con numerosi epiteti anche molto volgari, ha spostato l’autovettura. Non soddisfatto è però tornato e dopo averli nuovamente insultati, ha iniziato a minacciarli sino a passare improvvisamente alle vie di fatto aggredendo letteralmente con strattoni e schiaffi. Con non poche difficoltà i poliziotti sono riusciti ad immobilizzarlo, a riportarlo alla calma ed a convincerlo di seguirli sino agli uffici del Commissariato dove è stato poi formalmente deferito all’Autorità Giudiziaria. L’agente di Polizia è stato successivamente accompagnato presso l’Ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli dove è stato medicato e giudicato guaribile in 5 giorni.