POZZUOLI – E’ uscito di casa, nonostante fosse agli arresti domiciliare, con un preciso scopo: rubare all’interno di una chiesa di Monterusciello. Ma è andata decisamente male al 52enne Gaetano Orabona, bloccato ed arrestato dai carabinieri. Il tentativo di furto è avvenuto ai danni della parrocchia Sant’Artema in via Modigliani.

carabinieriIN ATTESA DEL PROCESSO – A dare l’allarme è stato uno dei fedeli, accortosi dell’uomo che stava cercando di forzare il portone d’ingresso. Dopo la telefonata al 112, i militari sono arrivati sul posto, ma alla vista dei carabinieri il 52enne ha tentato la fuga. Tutto inutile, Gaetano Orabona aveva con sé diversi attrezzi da scasso custoditi in una borsa a tracolla. Il 52enne è ora in attesa del processo per direttissima.