POZZUOLI – Si terrà nella mattinata di domenica 24 aprile la pulizia della Darsena di Pozzuoli e delle aree limitrofe. Dopo lo stop di due anni dovuto al covid riprede l’usanza delle pulizie primaverili in uno dei luoghi più caratteristici di Pozzuoli. A promuovere la giornata ecologica sono le associazioni “Circolo Nautico Nettuno” presieduta da Leonardo Rocco, “Gli amici del mare San Procolo” di Dario Polverino e “Pesca sportiva dilettantistica” di Angelo Di Costanzo.

LA STORIA – La Darsena rappresenta uno dei luoghi legati alla storia della città flegrea. In questi ultimi anni lo specchio d’acqua si è in parte prosciugato a causa del bradisismico. Tale fenomeno ha consentito l’emersione di una parte del fondale e, di conseguenza, anche l’emersione di rifiuti. Il luogo, ai piedi del Rione Terra, è apprezzato per la presenza di attività ristorative ed è uno dei posti più frequentati dalla movida notturna puteolana. «Rinnoviamo l’usanza della pulizia della nostra darsena – spiegano i rappresentanti delle tre associazioni – lo consideriamo un dovere perché è il simbolo della città. Ci lega ad essa la nostra storia e il nostro futuro. Qui intere generazione di pescatori puteolani hanno vissuto e noi pensiamo che, seppure il settore è in crisi, dobbiamo ribadire l’importanza che il mare, visto anche con prospettive diverse, può rappresentare una risorsa per la nostra città». Ad aiutare i volontari delle tre associazioni ci saranno i mezzi della De Vizia in servizio per il Comune di Pozzuoli che caricheranno e smaltiranno i materiali prelevati.