POZZUOLI – I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno sequestrato un’area di circa 9mila metri quadrati. Era utilizzata come discarica abusiva di rifiuti ferrosi. Grazie ad un monitoraggio costante del territorio i militari hanno rilevato un movimento intenso di veicoli nella parte più alta di Via Montagna Spaccata, al confine tra Napoli e Pozzuoli. Tutti veicoli commerciali che entravano colmi di scarti e rifiuti e ne uscivano senza carico. Quattro le persone fermate e identificate. Sequestrati i loro furgoni e i rifiuti smaltiti illecitamente.
Per il proprietario del fondo una denuncia per smaltimento e stoccaggio illecito di rifiuti.