illiano stefano
Stefano Illiano, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Pozzuoli

POZZUOLI – Ha tentato un estorsione con la tecnica del “cavallo di ritorno” ma è stato arrestato dai carabinieri. Così è finito nei guai Stefano Illiano, 48 anni, residente a Napoli in via Antonio Labriola a Scampia e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è finito in manette in seguito a un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domicialiari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli per tentata estorsione. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli diretti dal Capitano Elio Norino.

 

L’APPUNTAMENTO CON LA VITTIMA – Le indagini svolte dai militari, coordinate dalla Procura di Napoli, hanno consentito di documentare il coinvolgimento dell’uomo che, dopo il furto di una toyota di proprietà di un 73enne di Pozzuoli avvenuto il 4 settembre del 2013, il giorno seguente contattò telefonicamente la vittima tentando di estorcere 700 euro in denaro contante per la restituzione dell’auto. All’appuntamento tra concordato tra vittima ed estorsore si presentò un maresciallo dei carabinieri in abiti civili, e la trattativa sfumò. Illiano venne successivamente identificato dai militari che qualche giorno dopo trovarono, abbandonata, l’autovettura del 73enne che riuscì a ritornare in possesso. Illiano dopo le formalità di rito è stato accompagnato nella sua abitazione agli arrestati domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

GDG