POZZUOLI – La diffusione del contagio in città continua a frenare con decisione, confermando la tendenza dell’ultimo periodo. Negli ultimi 7 giorni, infatti, sono stati rilevati solo 97 nuovi contagi rispetto ai 198, 307 e 457 delle tre settimane precedenti. Un miglioramento che si osserva in quasi tutto il paese così come in Campania che per il momento, tuttavia, resta in zona arancione. La crescita c’è, ma sta diventando sempre più debole. Le misure restrittive stanno esercitando dunque il loro effetto, soprattutto grazie al comportamento responsabile dei cittadini, che se mantenuto anche in questo periodo di feste potrà scongiurare la temuta “terza ondata”.

I NUMERI – Da inizio pandemia, il numero complessivo dei casi Covid19 in città ha raggiunto le 2.548 unità. Gli “attualmente positivi”, in costante diminuzione, sono 1.503, la quasi totalità dei quali è in isolamento domiciliare fiduciario con pochi o nessun sintomo. Sono solo 18 i cittadini al momento ospedalizzati. Da marzo ad oggi, purtroppo, sono 34 i puteolani deceduti, di cui 21 negli ultimi 3 mesi. Nella giornata di ieri sono stati rilevati 8 nuovi casi su 234 tamponi eseguiti (il 3,4% rispetto ad un 5,4% medio settimanale) e 28 guariti.

LA TENDENZA – Nei primi 11 giorni di Dicembre sono stati rilevati 202 nuovi casi, in netta controtendenza rispetto ai 1.583 del mese “nero” di novembre e più o meno in linea con quanto osservato ad ottobre (529). I nuovi positivi negli ultimi 7 giorni (5-11 dicembre) sono stati pari a 97, contro i 198, 307, 457 e 457 delle 4 settimane precedenti. La situazione, seppur in netto miglioramento, resta delicata e un abbassamento della guardia potrebbe facilmente far invertire la tendenza, vista l’elevata contagiosità del virus. Altra notizia molto positiva è il continuo aumento dei guariti. Dagli 82 di ottobre si è passati ai 432 di novembre, mentre i primi 11 giorni di dicembre hanno fatto già registrare ben 371 guarigioni.

Errata corrige: nell’articolo di sabato 5 novembre è stato erroneamente riportato il valore 357 invece di 307 per i contagi della settimana del 27 novembre.