POZZUOLI – Totale estraneità ai fatti di rilevanza penale descritti anche attraverso un nostro articolo riguardante un presunto concorso truccato per operatori sociosanitari da assumere nelle strutture di competenza dell’Asl Napoli 2 Nord. E’ quanto sottolineano due società occupate nelle selezioni per analoghe figure lavorative da inserire all’ospedale Monaldi e all’Asl Napoli2.

LE SELEZIONI – Si Tratta delle società Ennedi Service e la Net Servizi Srl. La prima si è occupata delle preselezioni nel marzo di quest’anno, mentre la seconda lo ha fatto dal 10 al 15 dicembre scorsi. «Alcuna anomalia è stata riscontrata durante le suddette preselezioni che si sono svolte come da contratto, con enorme dispendio di forze e professionalità da parte di tutti i soggetti partecipanti – fanno sapere le due aziende attraverso il loro legale – Le due società da me rappresentate con i due rispettivi legali rappresentanti non si sentono in alcun modo coinvolte nelle vicende indicate negli articoli in oggetto (tra cui quello pubblicato su questa testata, ndr) prima e nelle eventuali inchieste giudiziarie poi. Prendono le distanze, con la presente, da qualsivoglia allusione o diatriba ingenerata da quanto dichiarato dalle persone coinvolte nella vicenda, rappresentando la massima disponibilità ad eventuali verifiche e controlli da parte degli organi preposti. L’attività professionale  profusa a totale interesse dei partecipanti ai concorsi, è stata  gestita, si ribadisce, con la massima professionalità ed imparzialità».