Un momento dell'Open day all'auditorium delle Suore Vincenziane

di Violetta Luongo

POZZUOLI – Dalla musica all’informatica, dalla ceramica al giornalismo, dallo sport alla conoscenza del territorio con visite ai monumenti della città. Una ricca programmazione formativa quella del Primo Circolo Marconi di Pozzuoli che affianca le classiche materie scolastiche. Dopo il successo dell’Open Day di dicembre, l’istituto puteolano riapre le porte al territorio per un incontro teorico con i genitori dei piccoli discenti. All’auditorium delle Suore Vincenziane un momento di approfondimento e scambio di idee tra insegnanti e genitori per dar loro la possibilità di entrare appieno nella giornata didattica del proprio figlio.

AMPLIATA LA FORMAZIONE – «A dicembre abbiamo illustrato la parte pratica, come si lavora a scuola – spiega la direttrice del Primo Circolo Marconi, Angela Palomba – ora è un conoscersi, un presentare l’ampliata offerta formativa spiegando, attraverso una chiara documentazione, come si diventa scuola di qualità». Un lavoro comune e intrecciato, quello tra gli insegnanti dell’infanzia e della primaria, così da dare una formazione orizzontale e guidare gli alunni, fin dai primi passi, tra i banchi di scuola.

PRIMO TROFEO DI CALCIO – Alla descrizione dei vari corsi, delle varie discipline che accompagnano gli allievi fino alla fine dell’anno scolastico e alla presentazione degli insegnanti dei vari plessi Immacolata, Marconi, Trincone e Fatale, sono seguiti intrattenimenti musicali e canori, realizzati dagli alunni, che hanno allietato le ore ai genitori orgogliosi. Non sono mancati momenti dedicati allo sport, sugellati da una partita di calcio. Alla squadra vincente e ai piccoli calciatori è andato il primo Trofeo Rione Terra Calcio consegnato dall’assessore comunale allo Sport, Francesco Fumo.

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]