Il tunnel di Lucrino bloccato
Il tunnel di Lucrino bloccato

POZZUOLI – Traffico in tilt a Pozzuoli lungo le vie del mare. Completamente
paralizzate le strade che portano agli arenili cittadini e a quelli di Bacoli, Licola e Varcaturo. Dalle 9 e 30 praticamente bloccate sono state le uscite della variante Anas di Lago d’Averno, Cuma ed Arco
Felice, sia per le auto che provenivano dalla direzione “Roma”, che da quella di “Napoli”. Tra le principali arterie ad essere bloccate
soprattutto via Campi Flegrei, via Montenuovo Licola Patria fino all’incrocio de “La Schiana”, via Miliscola ad Arco Felice e la zona di Lucrino, dove un grosso ingorgo si è creato nei pressi della rotatoria soprannominata “Rotonda Cavani”. Le mete sono state le solite, gli arenili di Lucrino, Miliscola e Miseno e i lidi di Licola e Varcaturo.

 

TRENTA MINUTI NEL TUNNEL – Emblematico il caos nel tunnel di Lucrino, dove gli automobilisti, per percorrere il tratto di strada sotterranea, hanno impiegato quasi mezz’ora. Auto intrappolate e traffico lungo la corsia da Arco Felice a Lucrino completante paralizzato. Come spesso capita, il caldo torrido ed il sole splendente hanno invogliato migliaia di persone a spostarsi verso il mare. Un fenomeno che si concentra specialmente nei week end di giugno ed inizio luglio, in pochi hanno iniziato le ferie e dunque il fine settimana è l’unico momento buono per trovare refrigerio sulle spiagge. Il caos che dovrebbe poi ripetersi nel tardo pomeriggio con il rientro in massa verso le proprie abitazioni. La “calda” estate del traffico flegreo è appena iniziata.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]