Via Vigna

POZZUOLI – Clacson impazziti e auto in coda. L’intenso traffico veicolare si registra soprattutto in concomitanza degli orari di ingresso e di uscita da scuola lungo le arterie di via Vecchia San Gennaro, via Vigna, via Rosini e via Solfatara. Il risultato, un totale congestionamento del circuito viario urbano, non fa impazzire automobilisti e residenti del posto. Da qui la decisione del sindaco di Pozzuoli, Enzo Figliolia, di firmare un’ordinanza che vieta il transito su via Vigna, dall’incrocio con via Solfatara e fino alla confluenza su via Vecchia San Gennaro, a partire dalle 7.30 del mattino alle 9 e dalle 13 alle 14.30, dal lunedì al venerdì, fino al prossimo 31 maggio.

L’ORDINANZA – Il provvedimento, che sarà valido ogni anno a partire dal mese di settembre, nasce per salvaguardare la pubblica e privata incolumità e garantire la sicurezza della circolazione. «Derogano dal divieto – si legge nell’ordinanza a firma del primo cittadino di Pozzuoli – i soli veicoli che svolgono il servizio di scuolabus e quelli intestati a soggetti residenti di via Vigna e via Vecchia San Gennaro ovvero i titolari di attività aventi sede lungo le medesime strade, nonché i mezzi delle forze dell’ordine, del pronto intervento e del pubblico soccorso». Per il capo della giunta le condizioni di intenso traffico, ormai quotidiane in questa zona di Pozzuoli, determinano uno stato di pericolo latente per tutti i cittadini residenti, nonché uno stato di pericolo generalizzato per la città di Pozzuoli per la compromissione di alcune strade.